Blog

come si prepara la pasta aglio e olio

Pasta aglio e olio, bontà e semplicità

Chi, nella sua vita, non ha mai preparato una buonissima pasta aglio e olio (magari con l’aggiunta di un pizzico di peperoncino)? Pochi sanno che la pasta aglio e olio è stata inventata a Napoli ed è un piatto allo stesso tempo golosissimo e semplicissimo da preparare. Gli ingredienti, come per tutte le cose buone, sono pochi ma devono essere di qualità. Olio extravergine di oliva, uno spicchio d’aglio, pasta e una macinatina di peperoncino. Niente di più e niente di meno.

Pasta aglio e olio: corta o lunga?

Rigorosamente pasta lunga. La morte della pasta aglio, olio e peperoncino sono gli spaghetti, ma potrete osare anche con linguine o bucatini. Rigorosamente vietata la pasta corta. Il segreto di questo goloso piatto sta nella cottura della pasta che dovrà essere lasciata leggermente “indietro” di cottura per essere poi “spadellata” in una padella con aglio e olio. Il peperoncino a crudo completerà l’opera.

Una piccola variante golosa

La pasta aglio e olio è buonissima così. Si tratta di un piatto perfettamente equilibrato che piace praticamente a tutti. E’ uno dei piatti-base preparati anche da chi ha litigato con i fornelli ma, come in tutto quello che riguarda la cucina tradizionale partenopea, si presta a qualche golosa variante. Basterà qualche tocchetto di pane raffermo per ingolosire ancora di più il piatto, giocando sulle consistenze. Il procedimento è, se possibile, ancora più semplice. Basterà tagliare a pezzetti il pane e friggerlo insieme all’olio ed all’aglio. Si creerà, così, una gustosa aggiunta croccante per il vostro meraviglioso piatto di spaghetti. Attenzione: assolutamente al bando il formaggio grattugiato. Nella pasta aglio, olio e peperoncino non ci va!

 

Questo articolo ti è piaciuto? Allora iscriviti alla nostra Newsletter e resta aggiornato su tutte le nostre iniziative